Ricetta plumcake al cocco

Prepariamo un morbido plumcake al cocco? La ricetta da copiare di oggi è un’idea sfiziosa e golosa: scopriamo come realizzarla

Il plumcake al cocco è un dolce che si offre in tutta la sua morbidezza e squisitezza. Il sapore tipico del cocco si fonde perfettamente con l’impasto soffice e realizza una prelibata bontà che diventa la soluzione ideale per accompagnare un buon caffè aromatico e forte per una prima colazione tutta sprint.

E’ anche un’idea eccezionale anche per preparare una merenda o uno spuntino per grandi e piccini.

Il plumcake: qualche notizia (curiosa) al riguardo

PlumcakeSappiamo che si diffonde nel Nord dell’Europa a partire dal Settecento e arriva ancora oggi sulle nostre tavole per allietare il momento della colazione, quello del dessert e qualsiasi altra occasione in cui abbiamo voglia di coccolarci.

La nota curiosa che, però, deve essere sottolineata è che il vero plumcake in Inghilterra è un dolce del tutto differente da quello che conosciamo.

Anche se, infatti, nell’immaginario collettivo italiano viene identificato con una preparazione dolce tipicamente inglese, in Inghilterra, in realtà, indica un tipo di crostata con ripieno di prugne – così come possiamo notare dalla traduzione letterale del termine (plum significa proprio prugna) – e fa riferimento ad una golosità che è originaria della Germania.

In Italia, invece, con questo termine si è sempre indicato un tipo di dolce del tutto differente da una classica crostata e che si offre in tutta la sua morbidezza, è molto soffice e può essere realizzato in mille maniere differenti.

Il cocco

Dal sapore gradevolissimo e intenso, il cocco è il frutto di una palma che, probabilmente, ha come luogo di origine l’Indonesia, ma che l’uomo ha contribuito a diffondere in molte altre zone caratterizzate, naturalmente, da un clima caldo e tropicale.

Dal punto di vista nutrizionale, va ricordato che è particolarmente nutriente, quindi va valutata la quantità delle sue calorie nel caso in cui si decida di consumarlo.

E’ una buona fonte di Vitamine del Gruppo B e di Vitamina C, contiene una quantità rilevante di sali minerali, tra cui il potassio, che lo rendono un alimento ottimo e gradevolissimo da consumare nel caso in cui si abbia proprio necessità di reintegrare di sali il nostro organismo.

cocco

L’acqua contenuta nella noce è altrettanto importante: la sua particolare composizione, infatti, la rende utilissima ad aiutare il buon funzionamento del sistema immunitario e addirittura può essere considerata un ottimo sostituto del plasma sanguigno. Dalla spremitura della polpa si ottiene, invece, lo squisito latte che ha il vantaggio di non contenere lattosio ed è molto digeribile, tanto è vero che nei Paesi tropicali viene riservato anche all’alimentazione dei neonati.

Dal punto di vista culinario, il cocco è un ingrediente che possiamo trovare nella preparazione di vari tipi di dolci, di torte, di cioccolatini.

Il suo latte ci permette di realizzare tante ricette squisite che fanno riferimento alla cucina Thai e insieme con il curry diventa un ottimo condimento per il pollo. E se vogliamo portare in tavola un primo piatto dal gusto esotico, ma molto delicato, una speciale combinazione tutta da gustare è quella che lo vede protagonista insieme con le zucchine per preparare un condimento davvero squisito per vari formati di pasta.

La ricetta da copiare: plumcake al cocco

La ricetta da copiare di oggi vuole proporre il cocco come ingrediente per fare un ottimo dolce.

La sua preparazione è molto semplice e ci permette di realizzare una squisitezza, delicata e gustosa, da riservare prima di tutto al momento della prima colazione: il suo sapore la rende adatta ad accompagnare sia il caffè che un tazza di latte e orzo, ma anche un tè di alta qualità.

Possiamo offrire questo squisito plumcake in ogni occasione oppure riservarne una fettina al nostro speciale spuntino dolcissimo per allietare la giornata.

Ingredienti

  • 100 grammi di burro
  • 140 grammi di farina per dolci
  • 3 uova
  • 100 grammi di zucchero
  • 40 grammi di farina di cocco
  • 1 bustina di vaniglina
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • sale

Preparazione della ricetta

Far ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Prendere uno stampo per dolci che abbia le dimensioni di 22×8 cm, imburrarlo e infarinarlo.

In una terrina capiente versare la farina, il lievito e un pizzico di sale. In un’altra terrina mettere il burro ammorbidito e la metà della quantità di zucchero indicata, quindi mescolare bene tutto utilizzando un frullino elettrico, fino ad ottenere un composto cremoso e ben montato.

Frullare le uova insieme con lo zucchero rimasto, non appena si creerà una crema molto compatta e piuttosto densa versarla nella terrina che contiene la crema di burro e iniziare a mescolare, con cura, con movimenti dall’alto verso il basso, fino ad amalgamare tutto. Aggiungere la vanillina e poi iniziare ad incorporare la farina con il lievito, mescolando con delicatezza e fino ad ottenere un composto senza grumi.

A questo punto non resta che aggiungere la farina di cocco, mescolare e versare l’impasto nello stampo.

Mettere in forno, alla temperatura di 180 gradi, per una mezz’ora e controllare la cottura del dolce facendo la classica prova dello stecchino. Una volta freddato può essere arricchito e decorato da una spolverata di farina di cocco.

Variazioni sul tema

Il plumcake al cocco che vi abbiamo presentato oggi è – come sempre – una ricetta di base e che, quindi, può essere arricchita e modificata in tanti modi differenti.

Per renderla ancora più golosa, una soluzione è quella di aggiungere all’impasto delle gocce o dei pezzettini di cioccolato fondente di alta qualità: in questo modo si realizzerà una delle combinazioni più golose e gradevoli per il palato, quella tra la dolcezza del cocco e l’intensità tipica del cioccolato fondente. E se vogliamo rendere questo accostamento ancora più evidente, non resta che sostituire parte della farina con la polvere di cacao amaro.

Se, invece, vogliamo un risultato finale dal gusto più vivace, possiamo aggiungere all’impasto del limone grattugiato e otterremo un plumcake dal sapore freschissimo.

Per rendere ancora un altro squisito abbinamento e una combinazione semplicissima da realizzare basta aggiungere delle fragole tagliate a piccoli pezzi e avremo un dolce tutto da assaporare nelle sue varie sfumature. Bon Appétit.

Registrati per inserire ricette, prodotti tipici ed eventi enogastronomici, il servizio è gratuito!