Ricetta torta pere e cioccolato

La torta di pere e cioccolato è una vera delizia che possiamo preparare per tante occasioni e offrirla curando particolarmente la sua presentazione a seconda del nostro gusto.

pere e cioccolatoE’ uno di quegli abbinamenti che possiamo definire morbidamente golosi. Tra le pere e il cioccolato c’è un’affinità davvero eccellente e che permette di realizzare una fusione perfetta tra questi due sapori da gustare a partire dalla semplice preparazione a base di pere cotte e ricoperte da una cascata di cioccolato fuso.

La ricetta da copiare di oggi, però, vuole raccontare come preparare una delle proposte di pasticceria in grado di portare in tavola un dolce prelibato e raffinato. E’ una torta che possiamo portarla in tavola con l’aspetto semplice della torta appena sfornata e che vuole comunicare la genuinità di questa bontà, ma possiamo anche giocare con qualche decorazione e rendere un bell’equilibrio tra bellezza estetica e golosità, iniziando a mangiarla con gli occhi.

La torta di pere e cioccolato è un’idea eccezionale per portare in tavola una vera golosità, che possiamo offrire come dopo cena o preparare ogni volta che abbiamo voglia di un dolce dal sapore unico.

E’ ottima per coccolarci a colazione, magari durante una giornata di festa, quando abbiamo tutto il tempo per assaporarla e godere del suo profumo. E che ne pensiamo di prepararla in una giornata piovosa e gustarla con un ottimo ?

Scegliere le pere

Ricche di potassio e in grado di fornire una buona quantità di zuccheri semplici, le pere sono un frutto che possiamo consumare per buona parte dell’anno.

Hanno forme e colori differenti a seconda delle varietà a disposizione e tra queste ricordiamo la William – la più diffusa e la più utilizzata per la produzione di succhi di frutta e altri prodotti industriali – e la Kaiser, che si presenta con la sua buccia in colore marrone, ottima come dopo pasto o per uno spuntino da riservare ad ogni momento della giornata.

Se vogliamo realizzare in modo perfetto la nostra ricetta da copiare, il consiglio da seguire è quello di utilizzare delle pere mature al punto giusto, in modo da consentire un risultato finale morbido, ma equilibrato. Tra quelle che viene suggerito di scegliere ci sono le pere Abate, che, oltre al sapore aromatico, sono anche molto digeribili, molto gettonate sono anche le William, ma, comunque, la scelta può essere trnquillamente personalizzata.

Scegliere il cioccolato

Per preparare la nostra torta l’altro ingrediente di base è il cioccolato che si consiglia fondente o, se lo utilizziamo in polvere, amaro, in modo che non ci sia un sovraccarico di dolcezza nel gusto finale.

Dato che uno dei sapori che meglio si adatta a questo dolce è la cannella, potremmo decidere di scegliere dell’ottimo cioccolato di Modica alla cannella. In questo caso avremo la possibilità di creare una variazione organolettica molto interessante (e che, quindi, qui anticipiamo) e di fare una torta che diventa ancora più raffinata e qualitativamente in primissimo piano.

La ricetta da copiare: torta pere e cioccolato

Siamo arrivati alla preparazione del nostro dolce che, come vedremo, è piuttosto rapida e facile.

Il risultato finale che otterremo sarà un’interpretazione “basica”, una torta in cui viene privilegiato il sapore genuino degli ingredienti e da cui possiamo partire per aggiungere qualche altro componente e renderla più sfiziosa.

Nella ricetta viene utilizzato del cacao in polvere, un’ottima soluzione se in casa dovessimo avere solo questo a disposizione. Va, naturalmente, scelto sempre non zuccherato. Se, invece, vogliamo rendere questa ricetta con un sapore più ricercato,  non dobbiamo fare altro che sostituirlo con il cioccolato fondente sminuzzato oppure sciolto a bagnomaria.

Ingredienti

  • 700 grammi di pere (da scegliere secondo il gusto)
  • 5 uova
  • 300 grammi di zucchero
  • 300 grammi di farina
  • 6 grammi di lievito
  • 60 grammi di cacao in polvere non zuccherato (o tavoletta di fondente)
  • 80 grammi di olio extravergine di oliva (o di semi)
  • zucchero a velo

Preparazione della ricetta

Sbucciare e tagliare le pere in forma di piccoli dadini.

In un contenitore dalla grandezza adeguata mettere le uova e lo zucchero e iniziare a mescolare energicamente oppure utilizzando una frustra elettrica: il risultato finale deve essere quello di ottenere un composto cremoso, molto morbido.

Unire il cacao e il lievito alla farina, quindi aggiungerli al composto già ottenuto e amalgamare bene. Quando avrete ottenuto una crema dall’aspetto omogeneo, aggiungete l’olio extravergine di oliva (potete scegliere di utilizzare un olio di semi, se il sapore dell’evo vi sembra troppo invadente e aromatico).

Una volta mescolati bene tutti questi ingredienti, aggiungere le pere tagliate a dadini, amalgamare e, quindi, versare il composto così ottenuto in uno stampo per torte con apertura e che avrete precedentemente imburrato.

Inserire nel forno, ad una temperatura di 180 gradi e lasciare cuocere per circa 40-50 minuti, allungando o meno i tempi verificando la cottura.

Togliere la torta dal forno e dallo stampo, sistemarla su un piatto e lasciarla freddare. Si può gustare così oppure – se preferiamo definire un sapore ancora più dolce e un’immagine più scenografica – si può aggiungere una classica spolverata di zucchero a velo. E se, invece, vogliamo accentuare il sapore del cioccolato, possiamo utilizzare il cacao in polvere per decorarla e renderla ancora più golosa.

Variazioni sul tema

Una variazione che ci permette di ottenere un dolce ottimo per la merenda o per qualsiasi altra occasione è quella che vede trasformare questa torta in una crostata, quindi utilizzando la pasta frolla e inserendo all’interno semplicemente le pere tagliate a pezzi piccoli e il cioccolato che, in questo caso, va scelto in tavoletta e, quindi, sminuzzato.

Se vogliamo renderla con un gusto ancora più sfizioso e sempre molto genuino, possiamo aggiungere delle nocciole oppure delle noci. Otterremo un dolce dal sapore intenso e che offre una bella fetta (è il caso di dire) di sano nutrimento.

Gli amaretti permettono di realizzare un’altra variazione di questa torta e di ottenere un risultato golosissimo e molto equilibrato. Se, invece, vogliamo accentuarne la morbidezza, basta aggiungere della panna liquida alla preparazione del composto con zucchero e alle uova e mescolare tutto insieme.

Per definire dei sapori ricercati, come abbiamo già accennato, si può utilizzare del cioccolato aromatizzato. E sicuramente quello con cannella sembra essere la soluzione più adeguata, ci offre un risultato finale vellutato e intenso.

Se, però davvero cerchiamo qualcosa che ci possa permettere di trasformare la nostra torta in un dolce davvero sfiizoso e originale, allora non ci resta che provare a farla con del cioccolato al peperoncino, che proporrà anche una versione afrodisiaca di questo dolce che, come abbiamo visto, è davvero molto versatile e si presta ad essere interpretato con tanta fantasia. Bon Appétit.

Registrati per inserire ricette, prodotti tipici ed eventi enogastronomici, il servizio è gratuito!