Ricetta di insalata di pere, provolone e rucola

Pere rucola formaggioUn mix di sapori che si uniscono in modo sfizioso per permettere al palato di assaporare un gusto finale davvero particolare e con il sottofondo elegante dello spumante secco: la ricetta da copiare di oggi è un ottimo piatto unico.

La comodità del piatto unico è assolutamente confermata dalla velocità di preparazione e dalla sua conseguente praticità. E’ una soluzione sempre più utilizzata, sia perché dal punto di vista nutrizionale può proporsi in modo completo, sia perché permette di gestire al meglio il tempo da trascorrere in cucina, trasformandosi in un aiuto fondamentale nei casi di “emergenza” come quello dell’arrivo di ospiti inattesi oppure quando si abbia voglia di portare in tavola qualcosa di originale e da preparare in poco tempo.

La ricetta da copiare di oggi è un’insalata che mette l’attenzione sul contrasto dei sapori: la morbida golosità delle pere Williams si sposa con l’intensità della rucola e insieme vanno ad arricchire ulteriormente la “potenza” organolettica del provolone piccante. Il risultato finale? Di quelli da leccarsi i baffi!

Le pere Williams

Conosciute anche con la denominazione “Bartlett”, devono il loro nome a Richard Williams, ossia colui che le presentò come cultivar alla Royal Horticultural Society nella prima metà dell’Ottocento.

Si riconoscono per la buccia colorata con la tipica tonalità verde-giallastra che, però, può virare verso sfumature rossastre. La loro polpa è chiara e si offre al palato in modo particolarmente succoso, comunicando nel momento dell’assaggio una tipica dolcezza che rende queste pere adatte ad essere utilizzate per preparazioni casalinghe e industriali di vario genere.

Le proprietà della rucola

La rucola – conosciuta anche con il nome “rughetta” – è un’erba aromatica dal sapore molto intenso e, nello stesso tempo, molto versatile.

Si presta ad accompagnare pietanze di ogni tipo, è povera di calorie e ricca di minerali, di acido folico e di Vitamina C. Alla sua specifica peculiarità organolettica, quindi, unisce anche una serie di vantaggi nutrizionali da non trascurare, oltre a vantare, secondo leggenda, anche delle proprietà afrodisiache.

In cucina si utilizza in maniera prevalente per accompagnare insalate verdi di ogni tipo e diventa un ingrediente di base per creare un pesto davvero molto invitante che andrà a condire formati di pasta integrali o di farro, ma anche la classica pasta all’uovo. Ha un’azione depurativa e ricostituente e preparata come decotto può risultare utile nei casi di ritenzione idrica.

Il provolone piccante

Dal sapore deciso e di evidente intensità, si gusta da solo come secondo piatto accompagnato da un contorno oppure come classico formaggio da fine pasto.

Diventa un ingrediente di primo piano nelle ricette di ottime torte rustiche ed è perfetto negli accostamenti a contrasto come quello con le prugne, con cui viene utilizzato nelle creazione di spiedini golosissimi da offrire come stuzzichino per l’antipasto.

La ricetta da copiare: insalata di pere, provolone e rucola

La ricetta da copiare di oggi ha una preparazione velocissima con pochi ingredienti. Consente di portare in tavola un piatto invitante e squisito che può essere proposto in occasione di un pranzo o di una cena oppure trasformato in un’idea finger-food nell’organizzazione di un aperitivo.

Ingredienti per 4 persone

100 gr di provolone piccante
100 gr di parmigiano
4 pere Williams
1 mazzetto di rucola
qualche foglia di menta
basilico
sale
pepe bianco
1 bottiglia di spumante secco

Preparazione della ricetta

Iniziare dal ricavare delle scaglie dalla quantità di parmigiano indicata, quindi tagliare il provolone piccante in piccoli pezzi e, dopo avere sbucciato le pere, tagliarle a spicchi.

Dopo averli tagliati, disporre gli ingredienti dentro un’insalatiera ben capiente, mescolare, versare circa la metà dello spumante secco contenuto nella bottiglia e lasciare riposare tutto per un’ora.

Trascorso questo periodo di tempo, la preparazione della ricetta è quasi terminata: non resta che aggiungere il basilico, le foglie di menta, un pizzico di sale e un pizzico di pepe bianco, amalgamare tutto e prima di servire in tavola distribuire la rucola sull’insalata.

Variazioni sul tema

Questa ricetta a base di formaggio e pere può essere completata in modo ancora più gustoso aggiungendo qualche gheriglio di noce: il frutto secco ideale per i due ingredienti di base e che propone un contrasto croccante tutto da assaporare.

Se, invece, si vuole realizzare una pietanza dal gusto ancora più genuino e salutare, si può eliminare lo spumante secco e nel condimento utilizzare il classico olio evo con un poco di aceto balsamico e aggiungendo dei semi di lino o di altro tipo, a seconda del gusto personale, accompagnati sempre con la frutta secca. Bon Appétit.

Registrati per inserire ricette, prodotti tipici ed eventi enogastronomici, il servizio è gratuito!